Lontani come tre punti di sospensione Ma grammaticalmente inadatti a separarsi.


Un grigio di sigaretta si fa spazio tra le nostre confessioni.
In questa nebbia mai nessuno potrà vederci così nitidi.

Gli spazi dei nostri tempi.
Sconfinati spazi
In un tempo che si trascina dietro il proprio alone.

Lontani come tre punti di sospensione
Ma grammaticalmente inadatti a separarsi.

Anche se stanchi non andiamo via.

Silvia Zordan

Annunci

2 comments

  1. Brava. Davvero ricco di spunti e di immagini.
    (Delineami meglio quel grigio e attacca qualcosa di più a quei puntini)

  2. silviazordan · aprile 8, 2012

    E’ un grigio di fumo, di contorni non ben messi a fuoco.
    Ma è anche un grigio di mezzitoni, né mai troppo bianco, né mai nero. Grigio di una situazione che può sempre evolversi, cambiare.

    E poi sono punti distanti, sono tre identità diverse, tre vite totalmente inconciliabili ma che nonostante vicissitudini e contrasti di idee si ritrovano volentieri su un divano a parlare.
    Sono punti, ma mai punti di stop… sono punti di sospensione, appunto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...